Innoviamo per i nostri clienti

La nostra strategia, finalizzata alla creazione di valore di lungo periodo, si realizza anche grazie all’uso di tecnologie innovative in ogni fase e area del settore assicurativo.

L’Internet of Things sta trasformando diverse industrie e settori e creando nuovi modelli di business.

Attraverso soluzioni semplici e intelligenti, realizzate grazie a supporti digitalizzati e studiate in base alle necessità del cliente, vogliamo cambiare la natura stessa dell’assicurazione vita, coinvolgendo i clienti retail e corporate in percorsi di prevenzione per incentivarli a migliorare il loro stato di salute e benessere, creando valore individuale e per la società nel suo complesso.

Soluzioni innovative

Implementiamo soluzioni innovative per i nostri clienti

 

Generali Vitality è un esempio della nostra strategia, che mira a creare soluzioni semplici e intelligenti, totalmente digitalizzate e studiate in base alle necessità della clientela. In questo modo vogliamo motivare i nostri clienti a vivere meglio attraverso scelte più sane, creando valore non solo a livello individuale, ma per la società nel complesso.Gian Paolo Meloncelli
Group Strategy & Business Accelerator Director

 

Con queste finalità, nel 2016 abbiamo lanciato Vitality, un innovativo programma di salute e benessere pensato per incoraggiare e premiare il comportamento dei clienti che desiderano uno stile di vita più sano.

SDG 3

I vantaggi offerti dal programma globale Vitality, sviluppato in partnership con la società sudafricana Discovery Ltd, vengono erogati da numerosi partner appartenenti a diversi settori (alimentazione, fitness, ecc.). In Germania, chi sottoscrive una copertura term life o per l’invalidità professionale, può accedere a un programma opzionale collegato che incentiva ad adottare comportamenti responsabili per compiere scelte più sane. Il programma è aperto a tutti i nuovi clienti, a prescindere dallo stato di salute, che possono decidere quali dati fornire per registrare i progressi rispetto agli obiettivi individuali. Il programma si compone di tre fasi: inizialmente il cliente riceve il supporto digitalizzato da indossare che gli consente di comprendere meglio il proprio stato di benessere, poi vengono forniti consigli e suggerimenti per migliorare lo stile di vita, nella terza fase il cliente può accedere ai vari premi/benefit e riconoscimenti collegati ai risultati ottenuti con il programma.

Vitality

 

Vitality è già stato lanciato in Germania e in Francia. Il prossimo Paese in cui verrà lanciato sarà l’Austria. In ogni Paese in cui Generali Vitality sarà lanciato verrà studiata un’offerta in linea con il mercato di riferimento e la strategia locale. In Germania, per promuovere stili di vita salutari, il regolare esercizio fisico e scelte più sane nell’alimentazione abbiamo esteso gratuitamente la partecipazione al programma Vitality a tutti i nostri dipendenti. Siamo stati sponsor della maratona di Monaco.

Vitality

 

Da anni siamo tra i leader assicurativi nel campo della telematica, con oltre 1,3 milioni di polizze che utilizzano vari strumenti tecnologici, come Mobile App o Black Box, per indurre l’adozione di comportamenti corretti alla guida che consentano la riduzione dei sinistri, e per raccogliere informazioni utili a fornire prodotti e servizi sempre più ritagliati sulle esigenze della clientela.

In Italia, grazie all’accordo concluso con Nissan, Genertel ha lanciato un’iniziativa che promuove l’adozione di comportamenti responsabili alla guida attraverso un sistema che aumenta il livello di sicurezza. Safety Shield viene installato sul veicolo e include un dispositivo per la frenata assistita, un segnale di allerta per evitare i colpi di sonno e un sistema che amplia la visuale migliorando la sicurezza in fase di sorpasso.

Innovazione di business

Recentemente sono state lanciate le prime polizze connected home, importanti innovazioni nell’ambito dell’assicurazione per i rischi in ambito domestico. I nuovi prodotti prevedono: 

  • la protezione
  • l’assistenza attiva
  • il rimborso del danno.

Si tratta di un cambio di paradigma rilevante, in cui i bisogni del cliente sono anticipati e le soluzioni assicurative sono fondate sulla prevenzione e sull’assistenza attiva anche nelle polizze a tutela della famiglia e della casa.

 

Attualmente il Gruppo Generali occupa una posizione di leadership nel mondo della telematica e il nostro obiettivo è quello di espandere ulteriormente l’offerta di questi prodotti anche in nuove aree geografiche. La strada che abbiamo intrapreso è quella di perfezionare ancora di più le nostre competenze analitiche per aiutare i nostri clienti ad adottare uno stile di guida sempre più virtuoso e allo stesso tempo migliorare la nostra offerta telematica con ulteriori servizi e coperture, confermando la nostra volontà di cambiare il classico modello assicurativo basato sul concetto di loss&refund verso un nuovo paradigma incentrato sulla prevention&protection.Steve Hales
Head of Connected Insurance Products

SDG 11 

In Italia, in linea con quanto previsto dalla nostra strategia, Generali Italia ha arricchito la propria offerta con il lancio di Generali Sei in Auto con Stile, soluzione pay-how-you-drive che interagisce col guidatore grazie al Real Time Coaching, un sistema interattivo di educazione alla guida responsabile.

In Germania, in collaborazione con il partner Devolo, Cosmosdirekt ha lanciato un’offerta che abbina alle coperture per i danni all’abitazione l’installazione di dispositivi intelligenti in grado di proteggere la casa attraverso un kit anti-intrusione e il monitoraggio da remoto tramite una app connessa con il portale meinCosmosDirekt. In seguito al successo dell’iniziativa, la collaborazione è proseguita nel 2017 e Generali Versicherung ha messo a disposizione della clientela GeneralPlus-Protection, un’offerta modulare che comprende anche sensori che rilevano le perdite di acqua dai tubi al servizio dell’abitazione. L’utilizzo di smart solution ci consente quindi di proteggere il cliente prima ancora che si verifichi il danno, in una logica di prevenzione e di creazione di valore sia individuale sia per tutta la comunità.

In Italia, a febbraio 2017 è iniziata la fase pilota del prodotto Sei a Casa in Touch, basato su un kit di protezione da intrusioni, una telecamera, un sensore di incendio, e sensori di allerta per danni da fuoriuscite di acqua attraverso un controllo remoto via app.

In Spagna, i nostri clienti hanno la possibilità di acquistare kit specifici, quali centraline e sensori, a un prezzo agevolato grazie a un accordo con un fornitore spagnolo Wattio.

A gennaio 2017 è stato definito un accordo di collaborazione con Nest Labs, società del gruppo Google-Alphabet e ideatore della casa intelligente, per creare un’offerta unica dedicata ai clienti delle polizze assicurative casa. Tramite Nest Protect, un rilevatore di fumo e di monossido di carbonio, i clienti di Generali potranno ridurre i rischi per la propria famiglia e per la casa grazie a una segnalazione sullo smartphone.

Per consentire ai nostri clienti di preservare la loro indipendenza anche in età avanzata e di continuare a vivere nella propria abitazione senza preoccupazioni e in modo sicuro, Europ Assistance ha messo a punto Connect&Moi, un servizio integrato da un dispositivo in grado di rilevare comportamenti anomali e inviare richieste di aiuto e di assistenza. Grazie ai sensori di movimento è possibile intervenire preventivamente in caso di comportamenti diversi da quelli abituali evitando il disagio di indossare dispositivi di teleassistenza.

Sicurezza informatica

Stiamo sviluppando una strategia per la sicurezza informatica, i cui elementi principali sono:

  • governance: stiamo rivedendo il regolamento sulla sicurezza informatica del Gruppo per integrare i più rilevanti approcci e tecniche di misurazione in uso, organizzare un coordinamento strutturato e un processo di reportistica per avere una visione più completa dello stato della sicurezza informatica all’interno del Gruppo
  • conoscenza dei rischi: stiamo migliorando la metodologia di gestione dei rischi informatici al fine di individuare efficacemente le aree di maggiore esposizione e trovare le specifiche azioni da intraprendere
  • crisis management: stiamo sviluppando un sistema di gestione centralizzato della crisi per monitorare continuamente la sicurezza informatica
  • condivisione delle informazioni sui possibili pericoli: raccogliamo le informazioni dalle istituzioni pubbliche (ad esempio le forze dell’ordine, National Computer Emergency Response Team) e da fornitori specifici e le condividiamo con le diverse funzioni per individuare le aree vulnerabili
  • consapevolezza: stiamo erogando a tutti i dipendenti una formazione specifica sulla sicurezza informatica e stiamo organizzando iniziative di sensibilizzazione per mantenere alta l’attenzione sui rischi informatici. Vengono anche forniti report ai vertici aziendali per renderli consapevoli dei rischi e supportarli nel processo decisionale
  • conformità alle normative: stiamo implementando alcune iniziative mirate a garantire la conformità ai requisiti della normativa UE sulla protezione dei dati General Data Protection Regulation (GDPR).

Data and Cyber Security