Le nostre regole per un agire corretto

Ci impegniamo ad agire in modo responsabile, non limitandoci al semplice rispetto di tutte le leggi nazionali e internazionali, ma promuovendo comportamenti etici e trasparenti per rafforzare la nostra reputazione nei confronti dei nostri stakeholder e accrescere la loro fiducia.

Monitoriamo regolarmente la nostra esposizione a tutti i rischi di compliance per ridurre al minimo potenziali danni reputazionali e economici derivanti dalla violazione delle disposizioni normative, tra cui quelle finalizzate a prevenire fenomeni di corruzione. Nelle policy di Gruppo abbiamo definito standard di comportamento validi in tutto il mondo, con l’attivazione di programmi di compliance che comprendono azioni di controllo per i rischi di maggiore rilevanza.

Condanniamo e combattiamo ogni forma di corruzione e di crimine finanziario. La nostra posizione è dichiarata in primo luogo nel Codice di Condotta, dove sono esplicitati valori, aspettative e principi etici cui si ispirano le persone che lavorano con noi o per noi e che costituisce una fonte di riferimento anche per dirimere questioni o dilemmi di tipo etico.

Ogni richiesta di chiarimenti, preoccupazione o segnalazione di comportamenti inappropriati può – anche in forma anonima, laddove la legge lo permette – essere indirizzata al proprio responsabile o ai compliance officer locali o di Gruppo oppure trasmessa attraverso la nostra helpline, un canale web e telefonico gestito da un fornitore terzo e attivo 24 ore al giorno, tutti i giorni. La riservatezza è garantita e abbiamo tolleranza zero per qualsiasi forma di ritorsione.

Prevenzione della corruzione

Policy Anti-riciclaggio e contro il Finanziamento del Terrorismo di Gruppo

Policy sulle Sanzioni Internazionali

Disposizioni attuative del Codice di Condotta su Lotta alla corruzione e Conflitti di interesse

250 segnalazioni ricevute via helpline

LINKS:

www.generali.com/it/our-responsibilities/responsible-business/code-of-conduct 

 

Sulle segnalazioni viene svolta una prima analisi preliminare, in modo da valutare l’avvio delle indagini. Una volta concluse, vengono identificate le eventuali misure, che vanno dall’adozione di provvedimenti disciplinari alla cessazione del rapporto di lavoro o alla risoluzione dei contratti a seconda della parte coinvolta (dipendente/partner contrattuale) e della gravità del fatto.

Continuiamo ad impegnarci in attività di sensibilizzazione e formazione sui diversi temi trattati nel Codice.

Coinvolgimento dei dipendenti e promozione di una cultura condivisa

55.997 dipendenti

55.997 DIPENDENTI
hanno finora completato il corso base sul Codice di Condotta e 9.495 dipendenti il relativo corso di aggiornamento lanciato nel 2016

11 Our Code in Brief

11 OUR CODE IN BRIEF

video a cartoni animati con scopo formativo pubblicati nel 2016 sul portale di Gruppo e sulle intranet locali

3 articoli

11 OUR CODE IN BRIEF

on un focus su Integrity Week

Our Code – My Notebook

11 OUR CODE IN BRIEF

un quaderno per gli appunti contenente il nostro Codice e un promemoria dei canali per la segnalazione di violazioni che è stato arricchito con una sintesi dei nostri principi

2 Integrity Week

11 OUR CODE IN BRIEF

A supporto dell’iniziativa dell’OCSE CleanGovBiz abbiamo lanciato una campagna globale interna focalizzata sul rafforzamento della fiducia e dell’integrità e sulla lotta alla corruzione. Tra le attività realizzate localmente, segnaliamo incontri al caffè, video e la distribuzione di gadget.

Abbiamo lanciato la seconda Integrity Week del 2016 con l’obiettivo di divulgare i compiti della funzione Compliance: fornire strumenti, politiche e consigli per proteggere colleghi e clienti del Gruppo, così da prevenire da un lato potenziali rischi di sanzioni e danni reputazionali, e sostenere dall’altro la nostra cultura dell’integrità in un ambiente di lavoro aperto, equo e stimolante.

 

Abbiamo pubblicato sul portale di Gruppo e sulle intranet locali casi reali di applicazione delle procedure previste in caso di violazione del Codice con lo scopo di sensibilizzare tutti i dipendenti. Ci impegniamo a promuoverli nel tempo e a costruire una vera e propria biblioteca permanente.

Compliance

 

APPROFONDISCI:

Insieme ai nostri clienti,
per informazioni sul nostro impegno a contrastare le frodi

Svolgiamo la nostra attività nel rispetto della legge, dei regolamenti interni e dell’etica professionale.

Il Codice di Condotta definisce le regole di comportamento da osservare, ad esempio, per la promozione delle diversità e dell’inclusione, la gestione dei dati personali e della privacy, la prevenzione dei conflitti di interesse e di episodi di corruzione, concussione, riciclaggio, finanziamento del terrorismo e sanzioni internazionali, e la corretta gestione delle relazioni con i clienti e i fornitori.

La Responsible Investment Guideline codifica a livello di Gruppo le attività di investimento responsabile.

La Politica di Gruppo per l’Ambiente e il Clima contiene i principi guida cui devono riferire le strategie e gli obiettivi per la gestione ambientale.

Il Codice Etico per i fornitori evidenzia i principi generali per la gestione corretta e proficua dei rapporti con i partner contrattuali.

Siamo inoltre dotati di un sistema normativo interno strutturato denominato Generali Internal Regulation System (GIRS).

APPROFONDISCI:

Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari 2016, p. 45